EMC scelta come fornitore da Bombardier

EMC scelta dal colosso canadese dell'aviazione Bombardier.

I macchinari dell'azienda di via Brodolini saranno utilizzati per le finiture di lusso del bireattore Global 7000.

"E' una storia che potrebbe avere per titolo L'ape che incanta l'elefante"- afferma Enrico Coveri Amministratore Unico di EMC, dove oggi lavorano 29 dipendenti, Bombardier invece conta 66 mila dipendenti ed ha un fatturato di 16,3 miliardi di dollari.

Tra settembre ed ottobre i tecnici della EMC sono partiti per il Quèbec per consegnare ed installare due linee automatiche con macchine Rotoplus "Queste consentono di ottenere finiture di altissima qualità su vernici e una rifrazione della luce vicina a quella degli specchi."

Il bireattore inizierà a solcare i cieli nella seconda metà del 2018.

La EMC è nata nel 1999 a Monterenzio. La sigla riunisce le iniziali dei cognomi dei soci fondatori (G. Ermeti, S. Morara, I. Coveri), nel 2002 l'imolese Giulio Baraccani, già titolare dell'azienda Socam, acquista la maggioranza di EMC e l'azienda si trasferisce ad Imola.  

Nel corso degli anni EMC amplia la propria gamma con macchinari per la lavorazione del metallo, del corian e delle superfici verniciate. Dopo la crisi del 2009 l'azienda ha reagito puntando sull'export e su nuovi prodotti, come la levigatrice multidirezionale R-evo coperta da brevetto mondiale.

CNA Imola

Logo CNA Imola

CNA Imola Associazione Metropolitana
Via Pola, 3
40026 Imola (BO)
C.F. 90009220378

Informativa sulla Privacy »

Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo