UN VERO LABIRINTO PIENO DI OSTACOLI PER AVVIARE UN'IMPRESA

CNA Osservatorio nazionale “Comune che vai, burocrazia che trovi”

di Paolo Cavini Presidente CNA Imola Associazione Metropolitana

Il quadro che emerge dal rapporto dell'osservatorio della CNA sulla burocrazia è allarmante, se si considera che in alcuni territori servono anche oltre 65 pratiche e svariate migliaia di euro per avviare un’attività.

La burocrazia è un vero e proprio ostacolo per chi vuole avviare un'impresa, se teniamo conto peraltro che l'avvio delle aziende contribuisce sia all'aumento dell'occupazione che al benessere economico di un territorio, siamo al paradosso.

Questa prima edizione dell'osservatorio CNA dal nome “Comune che vai burocrazia che trovi” è stato presentato nella nostra sede nazionale alla presenza sia dei politici di governo che dei politici di opposizione, entrambi gli schieramenti  hanno manifestato la condivisione sull'importanza di alleggerire la burocrazia da adempimenti.

Questo strumento evidenzia con estrema precisione la situazione che abbiamo nei singoli comuni evidenziando criticità diverse da territorio a territorio, anche limitrofi, tanto c'è da fare perché il peso di questa burocrazia non è più sopportabile sia dal punto di vista economico che di tempo dedicato per  le procedure ed il successivo rilascio delle autorizzazioni e o documenti.

Auspico che sul territorio con gli enti locali possiamo avviare confronti per snellire e quindi ridurre il peso della burocrazia.


Presidente CNA Imola Associazione Metropolitana
Paolo Cavini

CNA Imola

Logo CNA Imola

CNA Imola Associazione Metropolitana
Via Pola, 3
40026 Imola (BO)
C.F. 90009220378

Informativa sulla Privacy »

Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo