Benvenuto ai neo associati e premiazione Vetrinissima 2019

Giovedì 12 dicembre, presso l'Hotel Molino Rosso, si è svolto l'incontro di Benvenuto nella Comunità di CNA Imola ai neo associati a CNA Imola.

Ne suo saluto ai presenti il Presidente, Poalo Cavini, ha ricordato come CNA Imola metta al centro della sua azione l’impresa e le persone che la animano.

"CNA è una grande comunità: un’ associazione di categoria che ogni giorno, in tutti i territori, lavora fianco a fianco con gli imprenditori per realizzare una grande impresa."

"CNA ti sostiene e grazie al lavoro di esperti, fornisce risposte specialistiche e personalizzate fornendo un’ampia gamma di servizi e consulenze pensate per rispondere alle esigenze delle imprese."

La serata è proseguita con la premiazione di Vetrinissima 2019 e si è conclusa con lo scambio di Auguri e Brindisi di Buone Feste e Buon Anno.

Leggi tutto...

Auguri di buone feste!

Auguri di buone feste!

 

COMUNE CHE VAI BUROCRAZIA CHE TROVI

CIBO AD OSTACOLI

E’ stato presentato, a Roma, martedì 12 novembre l’analisi 2019 dell’Osservatorio CNA sulla Burocrazia, al centro dell’analisi il food.

Alimentare, tipico, tradizionale. Ovvero il biglietto da visita di un territorio, sia in chiave di Pil che di occupazione e di attrattività turistica.

Ma c’è un paradosso. Evidenziato dall’indagine elaborata dalla Cna nazionale, e rispetto alla quale purtroppo anche il nostro territorio non è esente da significative criticità, sulle difficoltà normative e burocratiche che le imprese artigiane devono affrontare per fare quello che sanno fare.

Il settore del cibo che attraversa una fase di marcata espansione per via dell’evoluzione dei modelli di consumo, non può essere confinato entro gli stretti vincoli attuali, ma richiede un complessivo e coerente ripensamento di carattere culturale e legislativo, affinché sia posto nelle condizioni di sviluppare appieno le proprie potenzialità.

Occorre perciò aggiornare la legge quadro per l’artigianato, all’interno di un percorso comune con le Regioni, per dare nuovo impulso e rinvigorire una cornice normativa nazionale non più adeguata ai tempi. Occorre offrire una definizione di attività prevalente dell’impresa artigiana che, come nel caso dell’impresa agricola, non lasci spazio ad interpretazioni arbitrarie. Il criterio di prevalenza dell’attività artigiana su quella commerciale, che andrebbe strutturato sulla base di oggettivi parametri temporali e quantitativi, quali: il maggior tempo impiegato nella produzione e preparazione degli alimenti rispetto alla fase di vendita; il maggior ricavo derivante dalla vendita di prodotti di produzione propria rispetto alla vendita di beni accessori.

Allegati:
File
Scarica questo file (SINTESI ANALISI.pdf)SINTESI ANALISI.pdf

Pagina 1 di 101

Bcc della Romagna Occidentale e CNA Imola - Convenzione finanziamenti.

Scarica documento...

Finimpresa

Citiway

Eventi 2016

Giovani Imprenditori CNA Imola

CNA Technology Team

MePa

 

CNA Imola

Logo CNA Imola

CNA Imola Associazione Metropolitana
Via Pola, 3
40026 Imola (BO)
C.F. 90009220378

Informativa sulla Privacy »

Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo