Alluvione maggio 2023

A seguito del maltempo dei giorni scorsi la CNA di Imola ha avviato un confronto con le imprese del territorio per verificare la presenza di danni o disagi .

Da una prima verifica risulta gravemente danneggiata l’agricoltura, a seguito dell’esondazione di  fiumi e torrenti. Le imprese facenti parte della Vallata del Santerno riscontrano da troppo tempo oramai problemi legati alla connettività, alle infrastrutture digitali e telefoniche.

 La CNA di Imola sostiene la richiesta, avanzata dai Comuni del Circondario, affinché questa emergenza venga considerata un’Emergenza Nazionale.

La CNA di Imola esprime la propria vicinanza a tutta la comunità colpita da questa grave calamità e ringrazia Forze dell’Ordine, Amministrazioni Comunali e volontari per l’impegno fin da subito profuso.

Adesso è importante garantire assistenza a chi ne ha bisogno non solo nella fase dell’emergenza ma anche durante il ritorno alla normalità.