Rottamazione-quater

Più tempo per la “Rottamazione-quater”, domande fino al 30 giugno 2023

Con un apposito comunicato stampa (n.68 del 21/04/2023) il Ministero dell’Economia e delle finanze ha annunciato che il termine per la presentazione delle domande di rottamazione dei ruoli all’Agenzia delle entrate-Riscossione slitta dal 30 aprile al 30 giugno 2023. La proroga pare sia conseguenza delle numerose problematiche riguardanti l’invio telematico delle istanze. 

Previsti, dunque, 2 mesi in più per presentare le dichiarazioni di adesione alla speciale procedura “Rottamazione-quater” delle cartelle, così come disciplinata dalla legge di bilancio 2023.
Per effetto dello slittamento dei termini di presentazione della rottamazione-quater viene  “posticipato”:

• al 30 settembre 2023 (invece del 30 giugno 2023) il termine entro il quale l’AdER trasmetterà ai contribuenti la comunicazione delle somme dovute per il perfezionamento della definizione agevolata;

• al 31 ottobre 2023 (invece del 31 luglio 2023) il termine per il pagamento delle somme dovute ovvero della prima rata.