Internazionalizzazione: Nuovi Finanziamenti SIMEST

Sono disponibili Finanziamneti per l’Internazionalizzazione delle imprese.

Il Soggetto titolare ed erogatore è SIMEST del gruppo CDP. Il fondo per il 2020 ha una dotazione di 600 milioni di euro a cui si aggiungo 300 milioni per le quote a fondo perduto.
Totale e ripartizione fondo: 900 milioni di euro di cui il 66% con finanziamenti a tassi agevolati e il 44% a fondo perduto.

Durata attuale delle misure: fino al 31/12/2020.

Il Fondo prevede queste misure:
1.    Partecipazione a fiere e mostre
2.    E-commerce
3.    Programma di inserimento sui mercati
4.    Studi di prefattibilità
5.    Programmi di assistenza tecnica
6.    Temporay export manager
7.    Patrimonializzazione

La sede CNA di Imola è a disposizione delle imprese per informazioni e servizi di assistenza per l’accesso ai finanziamenti Simest. Riferimento Luca Landi;  mail: luca.landi@cnaimola.it – tel. 0542 361723.

Il sostegno è differenziato per tipo di attività che l’azienda vuole realizzare. Ogni linea di finanziamento delle 7 previste richiede una domanda ad hoc. È possibile presentare  più domande, sulla stessa misura o su misure diverse,  ma  l’esposizione  del  finanziamento  aziendale  non  può superare il 50% del proprio fatturato. La domanda può essere effettuata esclusivamente tramite portale SIMEST. Dell’importo richiesto una parte fino al 50% può essere finanziamento a fondo perduto per un massimo di 100.000 euro, mentre la parte restante è finanziata a tasso agevolato. Possono essere presentati i progetti per i paesi UE e EXTRAUE, comprese fiere in Italia a rilevanza internazionale riconosciute.